PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Freccia Rossa, lucida lama

La Freccia Rossa
È una lucida lama
Con il muso d'anguilla
Catturata al binario.

Dai suoi fianchi
Sbuffi di gas
Respiro di animale impaziente.

Deve partire la Freccia,
non si può trattenere.

Non carica passeggeri,
Sembra che se ne cibi.

Carrozze come fusoliere
Vetri impenetrabili
Porte inesorabili

Salgono signori avvocati
Turisti americani
Donne di mondo
Amanti affannati.
Gente che va di fretta
Verso un appuntamento
Irrinunciabile
Inesorabile
Improrogabile.
E la Freccia lo sa.

 

l'autore mariateresa morry ha riportato queste note sull'opera

Sono molto attratta da tutta la tensione del viaggio che si respira nelle stazioni. Credo molto nella poesia che sa cogliere questo anche attaverso oggetti meccanici, apparentemente solo macchine


3
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/05/2012 15:43
    ... per questo sarebbe meglio
    fare le valigie
    e trasferirsi in montagna,
    lontano da tutti e tutto,
    piaciuta.

6 commenti:

  • mariateresa morry il 27/05/2012 17:01
    Grazie Anto, pensavo di proporla alle Ferrovie come messaggio pubbliciario per le Frecce... ah ah.. mi è venuta spontanea mentre stavo in stazione... ciao!
  • Grazia Denaro il 31/01/2012 17:54
    molto apprezzata bella.
  • Salvatore Maucieri il 03/11/2011 22:15
    Mi dà un vago non sò che di introspezione. Bella Poesia. Ciaoooooooooooooo
  • roberto caterina il 03/11/2011 18:45
    molto carina questa freccia... abbonato firenze-bologna la prendo quasi ogni giorno.. anche la sorella freccia d'argento..
  • loretta margherita citarei il 03/11/2011 18:45
    molto apprezzata complimenti
  • Anonimo il 03/11/2011 15:42
    Precisa e diretta. Proprio come una freccia. Brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0