accedi   |   crea nuovo account

La ranocchia chiacchierona

Ha convocato una riunione
per parlare dei problemi
che son nati nel rione,
con l'arrivo inaspettato
del ranocchio impomatato.
Le ranocchie impazzite,
tutte ardono d'amore
verso questo seduttore
che si gongola qua e là.
Occhi languidi e sporgenti
con il corpo verde chiaro
e la pelle assai vischiosa,
lui si mette sempre in posa,
aspettando che le rane
si contendano fra loro
il privilegio di far si, che
si innamori e dica finalmente... si!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Salvatore Maucieri il 04/11/2011 20:22
    Bella poesia. Spiritosa e chiara. Ciaooooooo
  • loretta margherita citarei il 04/11/2011 17:26
    simpaticissima carinissima brava!
  • roberto caterina il 04/11/2011 15:03
    Molto carina, quasi un dialogo a distanza come la seduzione in effetti talvolta può essere..
  • Ada Piras il 04/11/2011 14:06
    È fortissima... Bravissima!!
  • Anonimo il 04/11/2011 13:38
    Da ragazzo gonfiavo le ranocchie con una cannuccia. Brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0