PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Destino

Tu
che vivi
in solitaria stella
non ti curi se lieti o funesti
appaiano i giorni nella navicella:
ti importa solo che essi siano
onesti.

Se
un tempo
fosti nel core
rubella oggi hai dei
pensier più vaghi e lesti
ascolti sempre chi a te pur si
appella e con pazienza a risponder
t'appresti.

Se
per chiedere
ci vuol un buon estro
per rispondere occorre
sottil arte che sappia preparar
reti e canestro

senza
metter speranza
mai da parte. Il destino sarà un
dolce capestro per chi ancora crede
nelle sue carte.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 04/11/2011 16:08
    Molto bella e fa molto riflette... bravissimo!
  • anna rita pincopallo il 04/11/2011 13:53
    molto bella mi è piaciuta molto... sei bravo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0