accedi   |   crea nuovo account

Nel profondo cuore un mare in tempesta

Ti aspetto in ogni e dove
luce che rifletti voli di farfalle liberate al vento
di suoni di violini che echeggian nel silenzio
pura come l'aria che respiro ogni mattino...
vorrei chiamarti amore
gridare ad alta voce il tuo nome
prenderti per mano e correre nei prati
e il sole che bacia il tuo sorriso
mentre guardo quell'albero
che stringi forte tra le dita...
di te che sei
la mia speranza e insieme la mia illusione
di te che accendi e spegni
la forza della mia disperazione
di questo cuore innamorato
come un mare in tempesta
che non trova sazio e liberazione...
di quell'utopia che prende a pugni
la mia fantasia
che si perde negli occhi tuoi
dolce anima mia...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • anna marinelli il 04/11/2011 21:32
    più che un mare in tempesta è uno tznunami d'amore...
  • laura marchetti il 04/11/2011 20:40
    QUESTA È POESIA... GRAZIE PER LE EMOZIONI CHE SAI LIBERARE... SONO QUELLE FARFALLE, SONO QUEI PENSIERI CHE RAGGIUNGONO IL CUORE...
  • loretta margherita citarei il 04/11/2011 17:22
    meravigliosa poesia complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0