username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Genova in ginocchio

Genova ferita, allagata,
travolta, assassinata...

Genova piegata, lacerata,
Genova la Superba, annientata.

Genova... mani sporche che lavorano nel fango
sperando di salvare quello che non c'è più.

Genova piangente, generosa e fiera,
negli occhi l'angoscia della gente
che piange quei "figli" ormai dispersi
che alla loro casa non tornerannno più.

Genova devastata, violentata,
dalla Natura mortificata...

Genova orgogliosa che reagisce ora caparbia
per riportare al mondo quella Genova che fu.

Genovese sono io
la mia Genova sei tu.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • STEFANO ROSSI il 23/12/2011 15:24
    un triste ma bell'omaggio ad una città magnifica che rivela tramite i suoi stretti vicoli la bellezza che è realmente, ma chi ci vive sa meglio di noi cos'è realmente Genova, io non ci vivo ci sono stato e mi è piaciuta un sacco (anche l'acquario posso solo dire avendo finito di leggere questo testo che sono con Genova. Genova non dimentica. Genova è forte e si rialzerà.

69 commenti:

  • Bruno Briasco il 23/12/2011 17:09
    Grazie dell'augurio caro Stefano... e infatti, anche se ancora rapezzata e malconcia, Genova si sta rialzando... non per nulla si chiama: la Superba!
    Un caro abbraccio e un dolce Natale a te e famiglia.
  • Bruno Briasco il 19/11/2011 17:44
    Purtroppo ancora siamo nel fango e molti sono quelli che hanno avuto gravissimi danni. Ma Genova sta lavorando per rialzare la testa... non per nulla siamo Superbi! Scherzi a parte un caro abbraccio
  • Anna Raccardi il 19/11/2011 16:14
    ciao bruno molto sentita poesia dedica al disatro di genova spero che rimanga soltanto un ricordo del quel disastro i versi che espressi sono commovente bravo
  • Bruno Briasco il 13/11/2011 08:27
    @ Vania: sempre legante nei tuoi commenti. Grazie per la preziosa presenza. Un abbraccio di cuore anche a te
  • Bruno Briasco il 13/11/2011 08:26
    @ Mariateresa: leggo che sei Veneziana e quindi il mare ce l'avete in casa, come scrivi giustamente. Chissà i reumatismi... A parte gli scherzi sai bene che quando la Natura si sveglia non c'è nulla che tenga. Genova poi con le sue speculazioni... Un forte abbraccio
  • Bruno Briasco il 13/11/2011 08:23
    @ Raffaele: non puoi perderti Genova... almeno una vlta nella vita! Un forte abbraccio
  • vania antenucci il 13/11/2011 01:09
    Ciao Bruno, comossa e sensibile all'immagine del tuo scritto. Complimenti vivissimi!!!
  • mariateresa morry il 13/11/2011 00:05
    La differenza è che qua a Venezia,è il mare che da secoli ci entra in casa, mentre Genova è anche vittima del disastro geologico e ambientale prodotto in gran parte dall'uomo. Auguro davvero ai Genovesi ( con i quali Venezia fu spesso in storica competizione per mare!) di risollevarsi e riprendere la sua vita di citta operosa e civilissima!
  • Raffaele Arena il 12/11/2011 23:55
    Non ho mai visitato Genova ma spero che, sopratutto nelle periferie più degradate, sappia rialzarsi. La sua posizione geografica è critica, ma come Venezia, merita di essere considerata e protetta.
  • Bruno Briasco il 12/11/2011 17:21
    grazie ai giovani - angeli del fango, come l'hanno definiti - Genova sta risollevandosi. Un forte abbraccio cara teresa
  • Teresa Tripodi il 12/11/2011 16:17
    ed è della tua Genova Bruno che ogni cuore si deve innamorare quella che un genovese porta nell'animo... se siamo inginocchio il passo successivo da fare è rialzarsi... abbraccio te e la tua amata terra
  • Bruno Briasco il 12/11/2011 07:35
    Ti ringrazio del passaggio e del commento. Un abbraccio
  • michela salzillo il 11/11/2011 23:16
    Tema attuale ma delicato. Bellissima dedica, apprezzata da noi e sentita da te.
  • Bruno Briasco il 10/11/2011 16:58
    Un abbraccio anche a te cara Maria Elena e grazie del passaggio graditissimo
  • Anonimo il 10/11/2011 11:24
    È una dedica molto toccante e sentita la tua. Ti abbraccio.
  • Bruno Briasco il 09/11/2011 18:53
    Un forte abbraccio di compartecipazione cara Smeraldoeneve
  • Anonimo il 09/11/2011 18:40
    L'anima è ferita e langue
  • Bruno Briasco il 09/11/2011 17:31
    Avrebbe fatto piacere a tutta la popolazione vedere Giunta e Sindaco spalare fango... peccato, un'occasione persa, per loro. Pazienza! Grazie del passaggio caro Ben Ben
  • Anonimo il 09/11/2011 12:37
    Di fronte ai drammi siamo sempre soli a lottare e a reagire. È vero. Bravo.
  • Bruno Briasco il 08/11/2011 21:51
    La Natura ci fa capire quanto siamo nulla al suo confronto, ma credo che quanto ci è capitato non è sufficente a far capire alle maestranze chi non possiamo sfidarLa. vedremo! Ciao caro amico e grazie ancora della solidarietà
  • Giacomo Scimonelli il 08/11/2011 20:49
    la natura giustamente si ribella e solo l'uomo può evitare tragedie assurde... ma già so che tra qualche settimana non si parlerà più e tutto ritornerà nell'assurda normalità.. e non si farà un cavolo...
  • Bruno Briasco il 08/11/2011 20:47
    Hai ragione caro Giacomo: una grageda annunciata... altro che Natura assassina!
  • Giacomo Scimonelli il 08/11/2011 20:40
    quando penso che tutto ciò si potrebbe evitare mi viene una rabbia enorme... un abbraccio Bruno... e complimenti per la delicatezza dei tuoi versi
  • Bruno Briasco il 08/11/2011 16:57
    Un caro saluto dolce Angela... la tua presenza rinvigorisce e rasserena. Grazie del passaggio e del commento
  • angela testa il 08/11/2011 15:48
    Che abbiano tanta forza.. tanto coraggio... ogni giorno sono nelle mie preghiere... con il cuore... bellissime parole bruno... ma non ci sono commenti per affrontare questo grande dolore... che il Signore li aiuti... un abbraccio caro bruno... fortissimo...
  • Bruno Briasco il 07/11/2011 17:35
    Un caro abbraccio anche a te carissimo amico e un ringraziamento per la condivisione ed il commento
  • Anonimo il 07/11/2011 14:10
    Molto molto sentita ed apprezzata... bravo Bruno. Un abbraccione a tutti voi... ciaociao
  • Bruno Briasco il 07/11/2011 14:05
    Grazie della partecipazione caro Don... ho letto anche la tua che ho molto apprezzato. Un caro saluto
  • Bruno Briasco il 07/11/2011 14:02
    Cara vincenza, grazie per la tua testimonianza e la vicinanza alla cittadinanza tutta. L'incuria e l'abbandono l'hanno fatta da padroni e la Natura non perdona. Grazie di tutto, per fortuna ci sono giovani che stanno dando esempio di partecipazione e collaborazione. Grazie anche a loro Genova risrgerà! Un abbraccio
  • Don Pompeo Mongiello il 07/11/2011 13:44
    Ho scritto anche io a proposito - Genova. La tua la trovo bellissima anche se dolorosa ma con la speranza di rifarsi.
  • Anonimo il 07/11/2011 13:25
    Sono vicina a te ed ai tuoi concittadini in questo doloroso momento. Condanno tutti gli amministratori pubblici e le varie connivenze per la pessima gestione del territorio locale e nazionale che ha portato al dissesto idrogeologico in gran parte d'Italia. Dobbiamo essere uniti e lottare per il ripristino delle regole e della legalità nel nostro paese, in modo che non ci siano innocenti vittime degli abusi di coloro che oltraggiano la natura e gli esseri umani solo per cinici calcoli utilitaristici. Un abbraccio a te e a tutti i genovesi. Un grazie anche ai volontari che vi stanno aiutando. Con affetto. Enza
  • Bruno Briasco il 07/11/2011 12:24
    Ciao anche a te caro Adriano e ben tornato nel sito, ci mancavi! Grazie del commento e gli elogi ai concittadini. Un caro abbraccio
  • Anonimo il 07/11/2011 11:34
    I genovesi hanno dimostrato di saper reagire... ciao Bruno un abbraccio alla tua bella città...
  • Bruno Briasco il 07/11/2011 07:32
    ... ed un abbraccio a te caro amico... Grazie del passaggio e del sostegno morale.
  • Marco Briz il 06/11/2011 23:01
    I LOVE YOU GENOVA. . . poesia molto sentita e toccante. Animo nobile il tuo Bruno. Applauso a tutti voi amici genovesi.
  • Bruno Briasco il 06/11/2011 16:21
    Grazie del passaggio e della solidarietà con tutta la cittadinanza, ma soprattutto con i fatti tragici che hanno colpito alcune famiglie i cui figli, e madri, che ora non ci sono più
  • Dora Forino il 06/11/2011 16:08
    Genova devastata, violentata, dalla Natura mortificata...
    E? stata una vera tragedia! Caro Bruno un abbraccio di solidarietà per Genova.
  • Bruno Briasco il 06/11/2011 14:45
    un forte abbraccio di presenza Carla... purtroppo hai ragione: vite che non ci saranno più a gioire della vita; bimbi che non sorrideranno più... E l'incuria va avanti, speculazioni e quanto altro. Genova non è una città normale, non puoi costruire dove non si può altrimenti ne le conseguenze. È una città chiusa tra il mare e il monte... lo spazio è quello che è... Grazie del commento Carla, a presto
  • Anonimo il 06/11/2011 13:44
    struggenti e commoventi le tue parole che rispecchiano la catastrofe abbattutasi su questa meravigliosa città...
    Hai ragione Bruno annunciata... purtroppo anche la natura si ribella all'avidità ed alla stoltezza dell'uomo... c'è gente che deve prendersi le proprie responsabilità, non si può far finta di niente... quelle donne e quei bimbi che non ci sono più... nostre sorelle e nostri figli portiamoli nel cuore e che il Signore abbia pietà di noi... bravo Bruno come sempre un grande un abbraccio...
    e non fermiamoci solo alle parole ma passiamo ai fatti...
  • Bruno Briasco il 05/11/2011 13:49
    Quello che ti suggerisce il cuore è la migliore soluzione. Come vedi dalla TV tutti, e dico tutti i cittadini, volontari, servizi d'ordine, Croce Rossa, Vigili del Fuoco, tutti, ripeto, si stanno dando da fare per riportare Genova alla normalità... c vorrà tempo ma risorgeremo. Un caro abbraccio e... grazie delle preghiere specie per i colpiti da sciagure come morti e dispersi.
  • silvana capelli il 05/11/2011 13:38
    Caro Bruno, non posso che essere con il tuo grande dispiacere, che è anche il mio credimi, ma che posso fare? spero ti faccia piacere se vi ricordo tutti nelle mie preghiere. Un abbraccio fraterno di solidarietà con tutta la tua Genova. Ciao!
  • Bruno Briasco il 05/11/2011 12:21
    @Ugo: non ci sono parole per una devastazione simile e per di più annunciata! Grazie del passaggio
  • Bruno Briasco il 05/11/2011 12:20
    @Giama: un caro abbraccio di consolazione...
  • Ugo Mastrogiovanni il 05/11/2011 11:35
    Un inno spontaneo, vigoroso, urlato, quasi soffocato dal pianto di chi si sente annientato come la sua bella città.
  • - Giama - il 05/11/2011 09:24
    senza parole anche io, semplicemente guardo impotente e soffro...
    Gia
  • Bruno Briasco il 05/11/2011 08:10
    @ Grazie Stanislao della tua presenza e del pensiero per tutti i genovesi. Hai ragione, si rimane senza parole, sbigottiti... nessuno sapeva della gravità tanto è ero che tutti siamo usciti di casa senza pioggia e tutti sono andati al lavoro o a scuola tranquillamente... Ci risolleveremo, ognuno farà la sua parte. Un abbraccio.
  • Bruno Briasco il 05/11/2011 08:06
    Caro Red.. dici bene, non ci soo parole, solo parolacce ma non serve a sollevare la situazione e soprattutto le morti.
  • Bruno Briasco il 05/11/2011 08:05
    @Anna: ringrazio tutti i compartecipanti a questa tragedia. Sì Anna, come dici tu, non è la Natura la vera colpevole... ma ormai le parole... Un abbraccio
  • Stanislao Mounlisky il 05/11/2011 07:56
    Sciagure che lasciano senza parole a cui si deve reagire anche se disperati, rimboccandosi le maniche, come tu dici. ciao
  • denny red. il 05/11/2011 00:48
    Non ci sono parole Bruno, o forse ci sarebbero..
    Un Abbraccio..

  • Anna Rossi il 04/11/2011 22:31
    siamo vicini a questa città così ferita.è incredibile assistere a tanta sciagura non solo per mano della natura. Genova siamo tutti.. noi.
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 20:45
    un grosso abbraccio cara Lory... grazie del passaggio
  • loretta margherita citarei il 04/11/2011 20:39
    una grande tragedia, condivisa, sono con il tuo pensiero
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 18:55
    Karen: un caro saluto anche a te. Grazie del poassaggio e del commento
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 18:54
    @ Stella: hai perfettamente ragione cara Stella, la Natura non c'entra nulla è solo l'incuria del'uomo. Ma andiamo oltre. Un caro abbraccio e grazie della solidarietà ai genovesi tutti Un caro abbraccio
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 18:51
    @ Giulia: Non ci sono parole per quel che si è visto e che tutti hanno visto per televisione, ma ti posso assicurare che di persona era tremendo. Grazie del passaggio cara Giulia.
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 18:48
    Hai detto la parola giusta: negligenza! E scoppierebbe la rabbia che ti fa pensare cose brutte ma non voglio cadere in discorsi o pensieri perversi che abbruttiscono e nuell'altro... Hai detto bene: una bomba, è stato veramente così. Io in 68 anni, tanti ne ho, non ho mai visto una cosa simile. Sono riuscito ad attraversare la città non so come e ho visto scene da film, da guerra... pazzesco. Ma come ho già detto, risorgeremo e più forti di prima. Speriamo presto! Un caro abbraccio e grazie del passaggio
  • Giulia Fratocchi il 04/11/2011 18:47
    "Genova sono io, la mia Genova sei tu" secondo me non c'erano parole migliori per termire la poesia. Complimenti Bruno, hai saputo esprimere a pieno il dolore di questi momenti.
  • stella luce il 04/11/2011 18:45
    La natura nn credo ne abbia colpa...è l'uomo che non pensa che al proprio tornaconto senza avere remore su nulla. Caro Bruno ti sono vicina, spero che queste ore ancora di allerta non portino altre lacrime... un abbriaccio fortissimo...
  • karen tognini il 04/11/2011 18:44
    È incredibile... mi dispiace moltissimo Bruno...
    La poesia rende bene le immagini che sto guardando al Tg...
    Ti abbraccio... e speriamo nel meglio...
  • Inchiappa Vito I Song il 04/11/2011 18:40
    La situazione è drammatica, un muro d'acqua si è rovesciato sulla città, come una bomba. Seguo anche le notizie. Hai saputo esprimere con amara rassegnazione il tuo sgomento. La forza della natura non ha pietà della negligenza delluomo alla fine impotente a fronteggiare tali disastri. Sono vicno a te e a tutta la città di Genova
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 18:11
    Ti terrò informata ma le notizie ormai corrono veloci. Grazie di tutto
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 18:09
    Grazie del passaggio cara Alessia. Non vorrei però si pensasse ad una speculazione poetica su un fatto di così grave entità. Ho voluto solo esprimere un pensiero che mi è affiorato assieme ad una grande rabbia espressa con Michele nel commento sottostante. Un abbraccio carissima
  • Ada Piras il 04/11/2011 18:08
    Mi spiace... fammi sapere.. sono certa che risorgerete
    chi vive sul mare è gente forte. Ciao.
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 18:06
    Anche una forte rabbia perché, come ricordi tu, dal 73 ad oggi non è stato fatto nulla per il Bisagno, il fiume che ci mise in ginocchio e che ora ci sta di nuovo minacciando e se esonda questa volta sono dolori ben più gravi. Attualmente ci sono già 7 decessi e alcuni dipersi. Grazie della partecipazione Michele. Un caro abbraccio
  • Alessia Torres il 04/11/2011 18:04
    Anch'io sto seguendo le devastanti notizie... e tanta povera gente che urla terrorizzata... e mi spiace tanto!!!
    Sentite e fiere parole, le tue, per una città che soffre tanto in queste ore... Un abbraccio!
  • Michele Rotunno il 04/11/2011 18:02
    Le immagini sono impietose e il bilancio ancora più tragico, mi fa riaffiorare brutti ricordi risalenti al '73. Posso comprendere cosa si prova in questi momenti.
    Ciao
  • Bruno Briasco il 04/11/2011 17:55
    Grazie Ada.. anch'io stosoffrendo oer quelle povere persone che sono state colpite così tremendamente da aver perso persone care. Genova per ora è veramente devastata ma risorgeremo!!!!!!!!!!!!! Non per niente ci chiamiamo La Suoerba! (permettimi la battuta per alleggerire la tensione) Un caro abbraccio
  • Ada Piras il 04/11/2011 17:53
    Sto guardando... ti sono vicino.