PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Acqua

Io, gocciolina d'acqua
Piccola e sola vago in cerca di sorelle,
le trovo tutte in una nuvola,
ma ormai siamo in tante,
bisogna lasciare casa.
Il signor Fulmine ci ha aperto la porta
e noi tutte giù, dobbiamo bagnare la terra,
che i nuovi semi hanno da germogliare.
Non è come l'ultima volta,
la terra vuol giocare con noi
Si unisce e scivola giù per i pendii,
ora siamo in troppi,
come per tutti i piccoli combiniamo danni,
ma la colpa non è nostra,
uomo tu sai che io ora sono ACQUA,
sai che son torrente selvaggio ed impetuoso,
uomo tu sapevi che stavo arrivando,
uomo perché credi di aver ragione di me?
Uomo perché credi di essere più forte della natura?
Perché hai permesso che io danneggiassi anime e cose?
Perché non hai messo al sicuro i tuoi cuccioli?
Uomo io svolgo solo il mio lavoro
In un moto perpetuo instancabile,
sei tu che mi devi temere piccola goccia prima
e dopo fiume ingrossato, potente e minaccioso.
Uomo, tra tutti gli animali dimostri di essere
solo il più stolto e mai il più avveduto.
Uomo io sono solo una piccola goccia di acqua.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/02/2013 08:23
    ... l'ultimo verso è epifanico
    e suggestivo,
    complimenti...

4 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 05/11/2011 06:12
    condivido il tuo pensiero... ottima la Poesia
  • Ada Piras il 04/11/2011 21:30
    Una gocciolina... tante goccioline... ACQUA.
    Molto bella.. condivido i tuoi versi.
  • loretta margherita citarei il 04/11/2011 20:41
    gradevole molto apprezzata
  • stella luce il 04/11/2011 18:52
    esatto concocordo in tutto quello che hai scritto... l'acqua non ha colpe ma l'uomo non è capace di rispettare nulla...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0