accedi   |   crea nuovo account

Tu sei oceano

Brusio di onde
che lievi
giungono a riva
una carezza
che scivola
sul mio corpo.

Tu sei oceano
in cui immergermi
e riempirmi di te.
Tu sei brezza salata
che scintilla sulla pelle
e poi sei gabbiano
che ad ali distese
copri il mio capo.
Sei a volte un maroso
spumeggiante
che m'investe
e mi lascia tramortito.
Tu sei l'onda
che mi culla nell'infinito
tu sei sabbia
che scorri fra le dita.
Tu sei questo e altro
sei oceano in tempesta
e specchio della luna
sei la forza del vento
e la quiete del tramonto.
Sei la sirena dei miei desideri.

Tu sei tu
così vicina e così lontana
un fuoco che arde in me
un sogno ad occhi aperti
il battito di un cuore
appoggiato sul mio petto.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 25/11/2011 20:31
    quando amore sprigionato da liriche bellissime come le tue bravo...è un piacere leggerti...
    carla
  • anna marinelli il 04/11/2011 22:20
    stupendo oceano d'amore!
  • I. mpersonale F. ottuta-mente il 04/11/2011 22:01
    molto bello l'inno d'amore che fai alla tua amata, la trasformi nelle varie forme della natura che sono così belle perchè semplici, spontanee, sincere, senza fronzoli come il sentimento che provi per lei. Mi è piaciuta molto l'immagine del gabbiano che con la sua ombra ti copre il capo, ad ali distese. Hai dimostrato come l'amore possa far scaturire versi bellissimi di inno alla vita, alla natura, al mondo. Per me resterà sempre un mistero come ci riesce... a presto
  • Ada Piras il 04/11/2011 21:26
    Bellissima... Tu sei tu... il battito di un cuore appoggiato sul mio petto.
  • loretta margherita citarei il 04/11/2011 20:41
    molto bella dolce complimenti