PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I colori della Vita

Avvicinati, figlio,
raccogli l'ultimo germoglio di grano
ripiegato sotto il calcagno del gelo,
estirpa ogni gramigna che lo ghermisce
sostienilo col tutore dell'Amore.

Così cura te stesso.

Virgulto di uomo.
Stirpe regale tu sei, figlio!

Cambia vita, amala
perché ti fu donata con amore,
irrobustiscila di virtù.
Irrorala, nutrila di luce.

Figlio, non affidare all'inganno dello sballo
il senso della tua vita,
non spenderla d'azzardo, con voli di Icaro,
in bilico tra le rupi, per provare l'ebbrezza
di un volo difettoso, che ti faccia sentire
eroe per un momento.

Spendila in fatica di sorrisi.
Spendila costruendo il tuo domani.

Guarda ed ammira,
con quanto amore intesse
la sua tana, la volpe astuta,
e come affastella briciole di sole,
la cinciallegra,
nell'affanno dell'incombente stagione.

Ricercane il senso,
cogli le sue forti fragranze,
ammorbidisci angolature stridenti,
appiana ogni dosso,
adornala di bellezza, la tua vita.

Alimenta i mattini con le molliche calde
di un pane di speranza,
che sola, dipinge
i verdi sentieri del futuro...
Amala, figlio! Vivila,
colorala di senso,
e non avrai vissuto invano, la tua vita.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • loretta margherita citarei il 05/11/2011 21:12
    splendida tra i miei preferiti
  • Salvatore Maucieri il 05/11/2011 20:57
    Bella poesia. Ciaooooooooooo
  • Giuseppe Bellanca il 05/11/2011 19:29
    Quanta dolcezza e tenerezza in questi versi dedicati al figlio, una guida verso la vita onorandone i valori sfuggendone i pericoli che tutti i giorni inganna la gioventù che sempre più spesso non si rendono conto che la vita è un dono unico...
    Bravissima Anna...
  • Dora Forino il 05/11/2011 16:49
    Una dedica dolcissima per il figliolo, ad indicargli il senso della vita. Lo inviti a costruite i domani alimentando ogni giorno, con il pane della speranza.
    Bellissima lirica, compresa la chiusa! Sei grande!
  • Ada Piras il 05/11/2011 15:15
    E'SPLENDIDA... BRAVISSIMA!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0