username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Neanche se muoio

<<Voi lo sapete, ne avete bisogno,
lo so che le siete parecchio devoto,
che la vedete anche nel sogno,
ma dovete nutrirvi, coprirvi, vestirvi;
la vendete e vi sistemate.
Comprate qualcosa, il necessario,
risanate la stanza, cambiate la porta,
riparate il soffitto, pagate l’affitto,
aprite il balcone, sbarcate il lunario.
Non è fede la vostra, è solo un capriccio
prendete parecchio, è d’oro massiccio.>>
<<Non me ne importa, mi basta un boccone,
non me la vendo nemmeno se muoio;
quando diparto la voglio donare
alla Signora che in sogno m’appare,
non è di nessuno, è Lei la padrona.>>
<<Ma Lei vi capisce, Lei vi perdona,
vi vede soffrire e non può tollerare
dovete campare, la vendete e vi sollevate>>
<<Ma ci pensate alla fede, al rispetto,
deve restare affianco al mio letto.>>
Passarono i mesi, pochi non molti;
con il lamento della campana
quattro signori, tristi ed assorti;
quasi vicino al comodino
due ceri accesi e la statuetta,
sotto di cuoio, sopra dorata,
copia perfetta.
<<Non me la vendo neanche se muoio.>>
Esperta la mano: miseria violata.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 04/06/2011 19:30
    Bella e riflessiva, complimenti
  • Aldo Occhipinti il 22/08/2008 02:14
    Esperta la mano: miseria violata? la chiosa non l'ho capito! bella poesia narrativa con finale ermetico. a volte il legame con un oggetto ha un valore superiore a qualsiasi altro bene... basta non farne una malattia.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 17/06/2008 18:16
    uhm... da riflettere e alquanto "tenace"
  • roberto mestrone il 27/05/2007 09:55
    Delicato, e al tempo stesso struggente, sentimento di devozione ed attaccamento alle cose più care (magari anche non necessariamente preziosissime...)
    Amaro il finale...
    Bella, Ugo...
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0