username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Discoteca

... e mai ci sarà notte
senza passioni e amori.
La notte è magica,
la notte è ruffiana,
la notte è puttana.

Il manto nero,
come il mantello di un mago,
cela trucchi,
carte tarocche,
bianche Colombe
e artefatte verità.

Anestetizza la noia
con squilli di gioia,
invita allo sballo
vestita di luce
dai mille colori,
sniffi e liquori.

Le bianche Colombe
Pantere affamate,
arrapate;
Vampire,
labbra vermiglio
succhiano linfa vitale.

Il trucco è svelato.
Ruoli invertiti
nella Movida.
Preda predone,
notte guardona,
notte arruffona.

L'alba sorniona
riaccende la noia.

Tabù e morale,
riversati,
in preservativi e clinek,
abbandonati,
in parti uguali,
negli angoli bui
e cessi intasati.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 09/04/2012 22:13
    Attraversare la notte soltanto " giocando" a viverla intensamente.
    Bellissima scugniziell!!
  • giorgio giorgi il 09/04/2012 22:08
    Saggia analisi in questi versi ricercati e belli. Complimenti.
  • Don Pompeo Mongiello il 10/11/2011 15:34
    La trovo mordace e rampante questa tua veramente bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0