PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza titolo

Talvolta sentire interiore
del nostro cuore,
subisce come lo stacco

delle foglie quando
nell'autunno che fù
il vento le aiuta nella caduta

le fa disperdere ad una ad una,
libere senza più contatto
dal loro albero generatore.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Grazia Denaro il 26/01/2012 22:09
    I mutamenti della vita sono generali,
    sia fra gli umani, fra gli animali e anche nel regno vegetale.
  • Nicola Lo Conte il 08/11/2011 15:53
    Anche noi siamo foglie... ma possiamo diventare farfalle!
  • Anonimo il 07/11/2011 11:33
    La vita, i mutamenti... complimenti, Raffaele!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0