accedi   |   crea nuovo account

Inquietudine di goccia

Inquietudine
striscia pelle
annerita di fangose
paure,
e la goccia
appare a urlare
stridente
là nei bacini improvvisi
irreali...
E fionda le nubi
l'invasione
sui selciati
di passi or cadenti.
Arrivare dove
il prato non affonda
è come annaspare
sul tempo
che non trova pace...
E il silenzio attende
un volontario
che canti la fine
dell'evento dolente
forse ascoltato
da una preghiera.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0