PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Imperfetta vita

Mentre tutto sfugge
chiedo a me stessa se le foto
immortalano ancora i ricordi,
se i bordi contengono ancora le immagini,
se la pioggia di questi duri giorni
donerà respiro a nuovi germogli.
Trattengo testarda sabbia tra i pugni chiusi,
pugni ottusi che tentano di afferrare, di recuperare,
le mie unghie si spezzano nell'inutile tentativo
di ridisegnare la fittizia perfezione
e canto nel dolore di una nota arrabbiata
tutto il silenzio che si possa sentire.
La mia delusa anima
prosegue confusa
si divide nel sentimento
cedendo al compromesso

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 19/12/2011 11:02
    bellissimi versi... piaciuta
  • giuliano cimino il 01/12/2011 00:12
    nell'inutile tentativo
    di ridisegnare la fittizia perfezione
    e canto nel dolore di una nota arrabbiata
    tutto il silenzio che si possa sentire... verso stupendo un po' triste spero che il tuo silenzio sia riempito dall'amore, di un amore senza compromessi
  • Andrea Pinto il 28/11/2011 12:00
    Veramente bella questa tua poesia. Mi è piaciuto molto: "canto... tutto il silenzio che si possa sentire". Bellissimo!!! Non dimenticherò questo verso
    Ciao, un abbraccio!
  • mauri huis il 19/11/2011 23:27
    sarà, ma questa non sembra una lirica che cede al compromesso. a me piace molto
  • Anonimo il 16/11/2011 16:26
    bellissima lirica introspettiva e profonda... delusione che si prova a volte nel guardarsi indietro... complimenti teresa molto bella...
  • Aedo il 09/11/2011 00:07
    Ti interroghi, rilevi ricordi andati... nel tentativo di ritrovare qualcosa di perduto e superare il confine della rabbia esistenziale. Bravissima, come sempre!
  • Anna Rossi il 08/11/2011 23:26
    ben scritta. perfetta analisi introspettiva del nostro saper essere.. imperfetti. brava!
  • loretta margherita citarei il 08/11/2011 20:14
    bella molto apprezzata
  • Nicola Lo Conte il 08/11/2011 20:11
    "Trattengo testarda sabbia tra i pugni chiusi,
    pugni ottusi che tentano di afferrare, di recuperare,"
    Tuttavia mai smettere di sognare...
  • Anonimo il 08/11/2011 19:45
    Ma che delusa, guarda al domani e sulle tue labbra saranno gli angeli. ciao teresa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0