PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come quel filo d'erba

Tornano altaleni giorni di sere
e mattini e umido alle ossa. Tornano come un tempo
e tutta sei anche nel ricordo di altre che ebbi. Sempre tu
uguale a oggi, tutta dedita a consacrare il mio cuore e il tuo.

Nulla può cambiare quel ch'è stato. Non cambierà il tempo che sarà.
Inequivocabile ormai il mio tempo di te vive,
s'imbruna e s'albeggia
raggela a dicembre, si desta al letargo ai primi tepori di ogni marzo che torna.

Io
sono come quel filo d'erba
mai domo
tra pietra e pietra, tormentato dal salino
sull'olivarella.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • karen tognini il 17/12/2011 19:29
    Bravo Natale..è meravigliosa... ...
  • Anonimo il 16/12/2011 20:21
    agreste delicata molto bella Natale sentita lirica versi ben stilati complimenti
  • Elisabetta Fabrini il 09/11/2011 20:53
    Forte e delicata come un filo d'erba...
    Bravissimo!
  • Ada Piras il 08/11/2011 20:49
    Bellissima... mi affascina quel filo d'erba...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0