PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sabato

Camminate,
mano nella mano,
silenziosamente.
Settimanale
incontro,
rito obbligato,
per ritrovarsi
come padre..
come figlia.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • pietro luigi crasti visintini il 24/07/2008 12:49
    Grigia fotografia di un icnontro di famiglie separate (... almeno..è quello che percepisco), dipinta dai versi sobriamente ma con efficacissima realtà
    Brava
  • Michelangelo Cervellera il 29/05/2008 09:04
    La sensibilità nel cogliere immagini di vita anche piccole ti appartengono. L'ho letto molte volte nelle tue poesie, l'ho visto nella tua espressività a Ferrara.
    Michelangelo
  • augusto villa il 09/05/2008 00:39
    Molto bella!!!... Complimenti... per le sfumature che sai cogliere... e che fai cogliere!!!
  • terry Deleo il 21/04/2008 16:47
    È di una sensibilità infinita, come la tua anima.
  • Martina Bianchi il 23/03/2008 11:42
    Beh forse potevi mettere una premessa nella poesia, senza dover postare una spiegazione... senza di quella nn si capisce il significato sociale di essa. Baci.
  • sara rota il 02/07/2007 08:31
    Bella immagine... l'amore tra padre e figlia... senza bisogno di parole...
  • roberto mestrone il 04/06/2007 00:04
    Apparentemente insignificante, con il corredo della tua spiegazione diventa pofondamente emblematica...
    Ro
  • Anonimo il 03/06/2007 13:30
    Tenera e billissima l'immagine della tua semplice poesia... mi piace molto. Brava...
  • MICHELA C. il 02/06/2007 15:01
    Triste realtà sociale espressa in dolcissimi versi.
    Ciao---Mihela
  • nico cosentino il 29/05/2007 10:54
    mi piacciono questi momenti veri di vita quotidiana. leggerò altre tue cose
  • Marta Niero il 28/05/2007 22:32
    spiegazione:ho scritto questi pochi versi in autobus, mentre un sabato pomeriggio passavo vicino a un istituto dove abitano persone diversamente abili.. mi ha colpito veder passeggiare mano nella mano un anziano genitore con la figlia... e il loro silenzio. Marta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0