PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cinquanta per cento

Ecco
che ancora
no, non mi risponde
la mia amica, dove pur sarà
mai? Da marina alle tremule sue
sponde o in altro luogo a combinare
guai?

Son
finite
le ore liete
e gioconde, non più ha il bel
sol i suoi dolci rai che scioglievan ier
in bei sogni l'onde e ch'oggi sono come aghi nei
pagliai?

Ma
se un
giorno intero,
un'ora, un minuto
mi restano per capir il mio
intento dove potrei arrivar senza alcun
aiuto?

Nel
voler fare
il conto da uno a cento
cinquanta è quel che più o meno
ho avuto, Il resto non viene s'io non
l'invento.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Ada Piras il 10/11/2011 23:05
    Molto molto bella... complimenti!
  • Anonimo il 10/11/2011 20:53
    Molto ricercata e bellissima poesia.. complimenti!
  • loretta margherita citarei il 10/11/2011 20:20
    notevole, molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0