PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Melograno

Miele di baci
E dolci sorrisi
Lasciati racchiusi
Ormai da tempo...
Gote rosse
Rubate al tiepido sole
Autunnale
Non temono mai
Oblio e solitudine.

 

1
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/07/2016 17:18
    Un plauso dovuto per questa tua bellissima!

9 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 11/04/2012 12:03
    Versi dolci e saporiti come i grani maturi di una melagrana.
  • Aedo il 12/11/2011 23:40
    Versi molto delicati. Brava!
  • Nicola Lo Conte il 12/11/2011 22:37
    "Miele di baci
    E dolci sorrisi
    Lasciati racchiusi
    Ormai da tempo..."
    Molto bella... brava
  • Carina Defilipe il 12/11/2011 21:34
    Grazie Roberto per la correzione di ortografia che ho appena modificato...
  • Carina Defilipe il 12/11/2011 20:52
    Grazie a tutti di cuore, sono i miei primi passi a questo tipo di poesia... E grazie Ugo per il tuo commento, sei generoso e apprezzo molto le tue parole che mi aiutano a crescere ancora... Pur non essendo questa la mia lingua...
  • Salvatore Maucieri il 12/11/2011 15:43
    Oblio e solitudine... Bellissima, molto piaciuta. Ciaooooooooooooooo
  • Elisabetta Fabrini il 12/11/2011 14:07
    Molto bella... dolce come un melograno!
    Bravissima
  • Ugo Mastrogiovanni il 12/11/2011 13:16
    Il Carducci celebrava il melograno con "Il verde melograno da' bei vermigli fior", Carina Defilipe lo fa con un acrostico, non facile, ma ben riuscito. Si fa attrarre dall'energia vitale rappresentata dal frutto del melograno. Sento in questi versi il simbolo della vitalità dell'energia che evoca il color sangue di questa bella pianta. Brava.
  • roberto caterina il 12/11/2011 08:25
    Dolce sorriso... Delizioso acrostico; le "gotte" (ma forse son le gote?) rosse ricordano colossali beoni che si godono pur tuttavia un po' di sole..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0