PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inquietudine

Il buio che ti circonda
l ansia che ti sorprende
l affanno per la disperata ricerca
di qualcuno che divida con te
questa pesantezza
I casini che combini
le lacrime verso chi non ti capisce
e non puo' amarti per come sei
Dove puoi trovare il sorriso
ti accorgi che non ti basta
Ma non sei tu che sei sbagliata
e' quello che ti pervade nella testa
che non ti lascia
che non se ne va mai.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • augusto villa il 24/09/2013 17:34
    Di tutto rispetto... mannaggia... sto tablet... fa tutto lui...
  • augusto villa il 24/09/2013 17:31
    Davvero una bella poesia...
    ... con una chiusa tutto rispetto. Complimenti!
  • Fabio Mancini il 11/01/2012 20:13
    Se Dio ti ha voluta così come sei ha un senso per te e per coloro che ti sono vicini. Ciao, Fabio.
  • erica frau il 19/12/2011 20:41
    grazie leonardo
  • Anonimo il 08/12/2011 00:45
    bella, fa riflettere...
  • erica frau il 03/12/2011 16:34
    grazie francy, sei troppo gentile.
  • Francesca La Torre il 03/12/2011 15:51
    Molto ben scritta."È quello che ti pervade nella testa e non ti lascia mai", e' il nucleo della poesia. Complimenti.
  • erica frau il 29/11/2011 19:17
    prego vincenzo..
  • vincent corbo il 29/11/2011 18:59
    Mi piace molto questa poesia-riflessione. Grazie per l'amicizia.
  • Giacomo Scimonelli il 17/11/2011 06:00
    condivido il tuo pensiero... una condizione che capita e che hai saputo descrivere in versi molto bene
  • STEFANO ROSSI il 16/11/2011 21:06
    bELLA, CLAUSTROFOBICA è il termine giusto, si!! brava!!!!
  • Raffaele Arena il 15/11/2011 16:49
    Esprimi come una condizione mentale claustrofobica, nella quale purtroppo spesso ci troviamo. Piaciuta
  • erica frau il 12/11/2011 18:14
    e' vero.. grazie x il tuo commento. mi faccio un giro da te x leggere le tue poesie
  • Francesca La Torre il 12/11/2011 17:32
    Stupenda! Io la comprendo perfettamente: il dolore dipende da noi, dalla nostra mente e solo chi lo prova puo' capire.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0