PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La casa di Eugenio Montale a Monterosso

Allora un vento lieve
ci ricorda che hai vissuto qui
una casa
quasi un gioco tra
binari e gallerie dove il mare
appare improvviso
come un rivale che
sa più del nulla
più di quanto
creiamo a volte
con amicizia
pensando che la struttura
della lingua sia a volte
memoria
ripetuta di affetti
a volte stupore

che
come le onde del mare
ci prende e non sempre ci lascia
andare

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/02/2014 06:04
    apprezzata... complimenti.

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 13/11/2011 20:18
    molto bella complimenti
  • Ada Piras il 13/11/2011 19:26
    Bella!! Monterosso.. chissà ora com'è... spero torni come prima o ancora meglio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0