PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nikolaska

spighe d'oro, le accarezzo
è una gelida mattina russa
il cielo è immacolato, puro
non si sente alcun rumore
l'unico odore è quello dell'aria pungente
alcune foglie cadono
è autunno
il loro colore caldo
nel freddo della loro morte
spighe d'oro le accarezzo
quando ritornerai?

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • laura cuppone il 25/05/2014 00:35
    Malinconica nostalgia...

    Piaciuta!
    Laura
  • augusta il 16/04/2012 12:31
    molto bella questa mattina russa
  • Anonimo il 13/11/2011 21:28
    Bella poesia. Mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0