PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Era l'Alba delle rose di sale

Aggiustami il passato
Amore mio

sai quante lacrime ho versato
nel lago silenzioso
dei ricordi

Era l'alba delle rose di sale

quando bambina
rincorrevo i sogni

quando l'assurdita' si vestiva
di nero

Il tempo
non ha radici

mette solo istanti
nella stanza dei ricordi

Fanno male...

Meglio ascoltare la voce
dell'oggi
nei colori di un cielo
terso d'Autunno

rosse e gialle foglie
nel vento
ballano la vita

l'onda azzurra
lambisce il mio cuore

quiete di un mare d'azzurro infinito

Adesso ad occhi chiusi
dove regna l'ombra

un raggio di sole

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 14/11/2015 09:06
    l'intera umanità di oggi.. sta vivendo questa alba dalle rose di sale.. e dimmi chi ci aggiusterà il passato il presente ed il futuro?... Splendida Karen... un raggio di sole.. vissuto nell'ombra fino ad oggi..

22 commenti:

  • cristiano comelli il 17/11/2011 18:08
    La poesia brilla per sublimità, come di consueto. Una domanda sola, Karen: perchè chiedi all'amore di aggiustarti il passato, io di te conosco solo il presente delle poesie ma se vi è questo presente vi sarà stato immagino un altrettanto robusto passato di sensibilità e profondità come quello che ora esprimi. Su questo non vi è niente da aggiustare, va benissimo così. Sant'Agostino insegnava ad apprezzare la monotemporalità del presente rispetto a un passato su cui più non si può agire e a un futuro che non si sa di necessità determinare. E il presente è la vera poesia. Un abbraccio.
  • - Giama - il 17/11/2011 00:15
    L'ho letta l'altro giorno, ma non ho avuto il tempo di commentare (come per altre tue e degli altri amici "I'm Sorry"!)
    La trovo meravigliosa! concordo con il commento di Vincenzo... un raggio di sole!

    Ciao Gia
  • Maurizio Spaccasassi il 15/11/2011 23:18
    Arrima il tempo dove i colori si fondono in uno solo. Arriva i momento in cui gli occhi cominciano a vedere quelle sfumature per come sono veramente. Soffermarsi ad accettare l'amore come l'assetato del deserto, che con poche gocce bene per tutto il giorno credendo di averlo fatto a sazietà solo per la propria sopravvivenza. Versi leggeri e dolcissimi, con un pizzico di malinconia.
  • Anonimo il 15/11/2011 09:40
    I ricordi, tristi o belli, sono i mattoni per poter vivere l'oggi. Per poterci accorgere del bello che c'è intorno a noi e per valorizzarlo. Splendida Karen!
  • Ferdinando Gallasso il 15/11/2011 09:37
    Una dlle migliori che mi sia capitato di leggere in quest'ultimo periodo. Versi e immagini in cui mi rispecchio emozionandomi
    La sento molto "mia".
  • Anonimo il 15/11/2011 09:03
    Bellissimi versi... sorprendentemente poetico quel" il tempo non ha radici... mette solo istanti nella stanza dei ricordi"... solo questo pensiero meriterebbe una poesia tutta sua. Io, a corto di ispirazioni, con gli spunti di questa bella poesia avrei costruito almeno tre o quattro poesie... ma tu sei ricca di idee, e allora scialacqui... ahahah... forse è il buon caffè di Viareggio che ti da tutta sta spinta... ciaociao
  • Anonimo il 15/11/2011 08:40
    il tempo non ha radici... vive di istanti... nella stanza dei ricordi... bella karen è vero mi hai fatto tornare indietro... meravigliosa lirica... un abbraccio carla
  • Anonimo il 14/11/2011 21:54
    Il titolo è molto suggestivo, la poesia altrettanto, brava karen
  • Salvatore Maucieri il 14/11/2011 21:22
    Molto bella karen. Apprezzata. Brava. Ciaooooooooooooo
  • Alessia Torres il 14/11/2011 16:34
    L'Azzurro del mare ed i raggi del sole si sovrappongono ad un passato non felice in un'armonia di splendore, come questi versi testimoniano! Questa poesia è di grande bellezza!!!
  • loretta margherita citarei il 14/11/2011 16:14
    molto musicale bella
  • Anonimo il 14/11/2011 14:34
    Stupenda, Karen! I sogni non sempre finiscono come noi vorremmo, e il passato nasconde sempre troppe ombre. Solo un presente migliore può mitigare quel dolore.
  • Elisabetta Fabrini il 14/11/2011 13:28
    Passato Presente... non c'è l'uno senza l'altro...
    Gran bella poesia Karen!
  • Anonimo il 14/11/2011 13:07
    Bellissimi versi e stupende immagini. Concordo con Vincenzo. Bravissima Karen.
  • roberto caterina il 14/11/2011 12:39
    È molto bella... Contiene numerose immagini che io avrei suddiviso in due diverse poesie, ma si tratta, ovviamente, solo del mio punto di vista.. ciao
  • Stanislao Mounlisky il 14/11/2011 11:21
    poesia dalle molte emozioni, brava
  • anna marinelli il 14/11/2011 10:40
    già il titolo è bastato ad invaghirmi di questi preziosi versi!
  • enrico francesco santambrogio il 14/11/2011 10:22
    L'amore e il tempo leniscono i ricordi, ma non le emozioni. Il tempo ne è giudice, l'amore la sede dell'anima che tutto sa e comprende come trasformando anche il dolore in voglia di vivere...
  • anna rita pincopallo il 14/11/2011 09:55
    l'onda azzurra lambisce il mio cuore ricco d'amore bellissima
  • Ada Piras il 14/11/2011 09:48
    MERAVIGLIOSA Karen... arriva dritta al cuore.
  • Anonimo il 14/11/2011 09:39
    Il tempo dell'Amore che non ha fine e vince ogni confine... bravissima, Karen!
  • Vincenzo Capitanucci il 14/11/2011 09:13
    Sublime Karen.. il tempo non ha radici.. mette solo istanti nella stanza dei ricordi..

    Una fra le Tue migliori Karen... un raggio di Sole..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0