username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

ma dentro cosa sei?

Profumi d’amore, profumi di sesso,
il tuo corpo rotola sull’erba, e…
ancora mi inviti;

il tuo sorriso può uccidermi,
le tue braccia possono, con un gesto,
farmi ritornare a vivere, a respirare;

a respirare tutto di te, perché tu…
lo sai d’essere l’unico motivo,
l’unica ragione per cui ancora vivo.

Ma poi, così come hai orbitato,
interessata, intorno alla mia vita,
all’improvviso te ne vai, e dovrò,
stupido, aspettare un’altra lunazione,
e aspettandoti tornare nell’ombra,
della mia mente morta;

fammi un piacere, non tornare più!
Lasciami giacere, ignaro nella tomba;
non farmi più sapere,
quanto può essere amaro, amare,
donare, sperare, sognare……
senza essere ricambiato!

E da domani dirò in giro
di non averti mai amato, negherò
tutto, anche del sesso praticato,

dirò d’essermelo inventato,
per farmi bello con gli amici.
Tu ne uscirai pulita fuori, va bene?

Ma dentro sei…che cosa sei?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Anonimo il 18/03/2010 18:36
    amare sono le persone che non vogliono conoscere l amore, l amore le rende ancor piu amare ma ad ogni tuffo portiamo via del sale il dolce sta nel ritrovarsi
  • Anonimo il 03/05/2009 00:18
    molto bella finalmente una poesia che capisco di solito non capisco mai un nulla tranne che le mie complimeti mi è piacita
  • Anonimo il 28/04/2009 14:55
    è amaro amare e non essere contraccambiati... ma ancora peggio non amare proprio!
    lei è vuota... ma tu sei un uomo ricco!
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 22/05/2008 21:51
    ooo... una sconvolgente denuncia. Un comportamento da vero cavaliere!!!
  • Antonio Pani il 19/03/2008 11:08
    Molto intensa e toccante. Chi ama in modo profondo ed è persona di "spessore", come te, soffre di più. Sovente si ama "per due" e, purtroppo ciò non è possibile senza "morire dentro". Complimenti, mi è piaciuta molto. Scusa il "commento fiume", a rileggersi, ciao.
  • suzana Kuqi il 17/03/2008 23:25
    DAI che la vita continua.. e anche tu continua a regalarci ancora questi versi..!
  • Anonimo il 15/03/2008 09:26
    Molto intensa e passionale ma, dal mio punto di vista, preferirei che la mia vita conoscesse l'amore e poi, chi sa, il dolore di un tradimento; piuttosto che non conoscerlo affatto...
    Le emozioni sono il sale della nostra vita: la rendono diversa e sempre imprevedibile!
    Comunque è comprensibile la tua rabbia e il tuo dolore che, tra l'altro, riesci, con le tue parole, ad esprimere molto bene.. Bravo, Luigi!
  • Michelangelo Cervellera il 11/01/2008 23:12
    Mi ricorda una mia ex 8per fortuna ex) so che è stata a Napoli un po' di tempo fa, non sarà mica lei?
    Certo fa molto amare amare e scoprire di non essere corrisposti. Cmq intensa, passionale, rabbiosa. Michelangelo
  • lucia cecconello il 06/01/2008 22:34
    bravo intensa esprimi bene il dolore ciao
  • Anonimo il 04/11/2007 22:46
    Ma dentro che cos'era?
    Una che non ti ha mai amato?
    Però tu l'hai amata tanto, visto che un suo gesto bastava per farti continuare a respirare.
    Quante gioie regala l'amore ma anche quanta delusione e sofferenza.
    Mah! vuol dire che siamo autolesionisti, chi se ne frega, come poter fare a meno della nostra musa.
    Ciao Gigi
    Angelica
  • marilena rimpatriato il 27/07/2007 22:06
    chi non ci vuole non ci merita! Il problema è farlo capire al cuore!
  • laura cuppone il 08/06/2007 16:30
    dentro... fuori... certe volte le persone sono proprio come le vediamo... nient'altro...
    ma tu, Gigi... ama sempre... passionale e libero... ciao L
  • Anonimo il 04/06/2007 13:34
    intensa e amara come come può essere la perdita di un amore...
  • Jina Sunrise il 01/06/2007 15:04
    Splendida! davvero! soprattuto il pezzo in cui scrivi:fammi un piacere, non tornare più! profonda! Ciao Jina
  • Diana Moretti il 30/05/2007 09:15
    i tuoi versi esprimono tutto il lacerante dolore di chi ha perso (o mai avuto?) qualcuno di prezioso..
  • Maurizio Triolo il 29/05/2007 19:58
    Passionale come sempre, forse sarebbe meglio sempre dire la verità... o no?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0