accedi   |   crea nuovo account

Inno alla notte

Graziosa notte,
mia amica,
cullami con la calma tua,
nascondimi alla mia vista
questo mondo vile,
questo mondo sporco,
nascondimi nel buio
questo mondo corrotto,
questo mondo malato.

Cara notte,
mia compagna,
cullami nella tua oscurità
nascondi questa atrocità
agli occhi miei, nascondi
questo mondo fetido,
questo mondo marcio.
E se, mia amica notte
Il mondo e troppo grande
Da riuscir a nascondere,
allor nascondi me a lui.

Cullami con il tuo silenzio,
cara notte, graziosa notte,
Cullami tra le fiamme dell'inferno.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • rosaria esposito il 15/11/2011 20:52
    forse Luke si riferisce all'inferno della sua pena, che non lo lascerà.. nemmeno tra le braccia della cara, graziosa notte...
  • Stanislao Mounlisky il 15/11/2011 11:26
    la notte è una cosa, l'inferno un'altra, l'ultimo verso mi pare stonare con il resto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0