accedi   |   crea nuovo account

Essenza

Ho smarrito i miei passi in un orizzonte di nuvole
Dove sei?
Solo le tue parole
coriandoli nel vento
parlano di te

Resto qui, con radici nella fragrante terra
e braccia come rami, innalzate al cielo
I miei pensieri, foglie al vento

Sono felice
non chiedermi perchè

Vieni.
Riposa le tue ali stanche
troppe tempeste han sostenuto,
cullerò i tuoi sogni nel mio grembo

E quando sarai pronto
spiccherai di nuovo il volo
lasciandomi, lieve
tra le dita

una piuma

il tuo ricordo
il tuo sorriso ritrovato.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Alessandro Guerritore il 08/12/2011 21:26
    Dolce e gradevole poesia di un amore che nulla chiede.

  • gina il 16/11/2011 07:29
    Grazie del tuo incoraggiamento, non scrivo spesso poesie, solo quando l'ispirazione me lo impone, questo pensiero è dedicato a tutte quelle persone che incrocio nella vita e che, in qualche modo, ho aiutato a sentirsi meglio.
  • luigi granito il 15/11/2011 23:18
    Io dico che sei molto brava, e che ne hai scritte altre, perchè la scrittura ha una sua maturita e una sua ricerca di parole e stile. È una poesia molto lieve, sospesa nella leggerezza. A me è piaciuta davvero. Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0