username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Cuore e ragione

Lontano fuggir vorrebbe
il ricordo di ella schiavo.
E in sconosciuti luoghi,
ove non v'è del presente
traccia alcuna, celarsi,
e qui, nel grigiore d'albe brume,
tentare dalle catene lo scioglimento.
Ma tiranno è il cuore. Il quale non vuole
dalla ragione nessun consiglio,
e fa del suo pulsare intendimento.
e serra testardo delle catene le sue cime,
e alla ragione non consente movimento.
Crono, ha nel suo passare,
spianato ai monti l'alte vette,
e al mare esteso ha i suoi confini,
ma alla mente non tolse il ricordare,
ed al cuore non tolse il sentimento.
Aspra continua ancor la fratricida lotta,
or ad uno dando la sconfitta,
e talora all'altro dando la vittoria.
Ingrato fu con essi il fato.
Ora, dove non v'è della luna nessun chiarore
e del sole il suo calor s'ignora,
bella ella sovviene, e fra i due,
continua l'eterna e dolorosa lotta.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/03/2012 12:42
    Sono perplesso. La lettura del contrasto tra cuore e ragione nell'innamorato ostinato è piacevole e il tema è svolto con molto garbo, rivisitando ironicamente il lessico classicheggiante e le figure retoriche fornite dalla mitologia. Ma penso che questo "linguaggio" poetico sarebbe stato più efficace se supportato da una struttura dei versi più regolare. E solo una impressione, non voglio proporre "modelli": la lettura della poesia è veramente divertente.

3 commenti:

  • Ivano Boceda il 06/03/2012 13:23
    ops, la recensione
    "Sono perplesso. La lettura del contrasto tra cuore e ragione nell'innamorato ostinato è piacevole..." l'ho scritta io: avevo solo dimenticato di effettuare il login. Scusate.
  • Anonimo il 21/11/2011 15:26
    come dice loretta bellissimi i riferimenti della mitologia... ma la poesia è degna di un'abile penna quale sei mio capitano sempre bravo... un abbraccio soldato semplice
  • loretta margherita citarei il 16/11/2011 19:03
    una poesia di qualità ottimi i riferimenti mitologici bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0