accedi   |   crea nuovo account

Il tacere dell'ombra

Mi dici, con voce morbida di donna
legando le parole ai chiari lampi degli sguardi,
di un'esistenza naufragata nell'indifferenza.

Mi parli, di tua madre e di tuo padre
dei loro cuori prigionieri nell'inverno,
degli uomini che hai amato
svaniti, nel primo refolo del vento.

Mi dici, di un amore preso per marito
che mai lo è stato, per sua ostinata inconsistenza.
Mi parli, delle dure giornate da ragazza madre
delle aspre scelte, delle ore di veglia
che eco in altri cuori non hanno mai trovato
e un solco segregante hanno scavato.

Non per i soldi, che mai sono bastati,
tu ti lamenti, non per aver sognato
un vivere agiato, che non hai cercato,
ma per trovare approdo a un desiderio ardente
ad un bisogno d'amore, sprecato
sulla distesa anonima delle onde.

Ascolto quel che dici tenendomi al tuo fianco
legando i miei pensieri muti ai passi lenti
forse adesso potrò dirti di me, la parola chiave
che svela i nascosti sentimenti, forse oggi
ti parlerò di quello che provo per te, da un po' di tempo
forse nascerà per me un nuovo mondo o resterò in silenzio,
ombra anch'io tra le tue ombre, priva di consistenza.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 19/12/2011 08:47
    autore che scrive col cuore.. e ricama versi che si possono solo apprezzare
  • Anonimo il 04/12/2011 14:18
    Una poesia bellissima non solo per la sua stupenda scrittura ma anche e soprattutto per la sua evocazione... complimenti!
  • Anonimo il 18/11/2011 16:59
    Molto bella. Spero che la parola chiave dia forma e consistenza alle ombre. ciao
  • anna rita pincopallo il 18/11/2011 08:52
    bravissimo poesia splendida e fortemente sentita
  • Stanislao Mounlisky il 18/11/2011 08:24
    trova il coraggio e parla, altrimenti ti perdi. versi belli che invitano a vivere
  • Francesca La Torre il 18/11/2011 07:58
    Molto ben scritta e piaciuta moltissimo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0