accedi   |   crea nuovo account

Suoni e bagliori

In un tempio di luce splendente
e di bagliori luminosi,
mi abbandono.
Mi lascio trasportare
in una nuova dimensione,
dove la gente sorride,
ed è pronta ad ascoltare,
dove l'invidia, le ingiustizie,
i soprusi, sono solo cose da umani.
Un luogo fantastico dove mi rifugio,
per rigenerarmi dallo schifo del mondo.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 21/11/2011 10:08
    anna rita posso venire con te??? bella questa riflessione ci vorrebbe un po' più di umiltà.. invece dell'arroganza dell'invidia... complimenti molto bella un abbraccio carla
  • franco picini il 20/11/2011 16:31
    Un mondo di suoni e luci dove l'uomo rinasca purificato da tutti i suoi insulsi mali e lesionistici difetti? Esiste o non esiste? Io so che esiste e so anche dove si trova, nei tuoi versi per l'appunto. Ti abbraccio!
  • denny red. il 19/11/2011 01:26
    Nel tempio.. mi rifugio,
    fuori c'è troppo rumore..
    Ottima!!! Anna, Brava

  • Ada Piras il 18/11/2011 21:12
    Bella Annarita.. vengo con te..
  • Don Pompeo Mongiello il 18/11/2011 15:08
    Un plaudo dovuto e sincero per questa tua tanto bella!
  • roberto caterina il 18/11/2011 10:55
    Hai colto un desiderio comune a tanti... Bella
  • Vincenzo Capitanucci il 18/11/2011 10:43
    Abbandonarsi nel Tempio dell'anima...

    Molto bella AnnaRita... magia di un rifugio fuori dal mondo... dove la mente ed il corpo si rigenerano...
  • Salvatore Maucieri il 18/11/2011 09:42
    Arriveranno tempi migliori? Spero di si. Bella questa tua opera. Fà riflettere. Ciaooooooooooooooooooooooooooo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0