PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Geco

Solo un raggio di luna
rischiara la notte
al geco fedele

M'aspetta in tettoia
accendo la luce
appresto la chiave
al rientro
e lui c'è

Fisso senza apparente respiro
fermo in attesa d'eventi
immobile come una stella
essere arcaico
riassunto del tempo
Ti lascio alla luna
nella penombra del muro
nell'edera rasa
vicino allo spento fanale
onde vivi d'incaute falene

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • senzamaninbicicletta il 30/11/2011 20:48
    chissa' cosa pensa quando sente girare la chiave. Bella davvero e molto originale
  • Don Pompeo Mongiello il 22/11/2011 16:32
    Piaciuta questa tua veramente bella!
  • karen tognini il 21/11/2011 21:38
    Mi fanno effetto i Gechi.. mamma mia in Estate sui muri... sono capace di andare nel panico per una cavalletta se mi salta addosso... e il geco mi fa lo stesso effetto...
    Bella pero'Giuseppe...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0