accedi   |   crea nuovo account

Quanti cuori infranti

Quante sofferenze e quanta infelicità traspare nei volti della gente;
Le varie delusioni hanno fatto si che si arrendessero e abbandonassero i loro sogni;
Sciocchi... Semplicemente sciocchi!
Non abbandonate mai i vostri Sogni.
Fate del male a voi stessi...
Io son il primo che non dovrebbe parlare,
ma posso assicurarvi che tutte quelle lacrime cadute dai miei occhi sono servite a qualcosa...
Finalmente il mio sogno, uno dei tanti,
lo sento vicino alla realizzazione...
Ci vuole solo tempo, calma e sangue freddo.
Quanti cuori infranti e ormai fallite illusioni.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Elisabetta Fabrini il 21/11/2011 18:49
    È bello leggerti perchè con molta semplicità dici cose verissime...
    Bravo!
  • cristiano comelli il 21/11/2011 18:30
    Giusto, caro Gianni che leggo sempre con piacere, i sogni sono amici a cui sarebbe delittuoso voltare le spalle.
    Prendono un po' di noi e ci restituiscono una strada per consentirci di renderci migliori. I sogni siamo noi al servizio della nostra crescita. Ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0