PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'indefinito

L'indefinito,
tratteggia passi che non hanno spazio
si perdono incuranti
e lasciano orme astratte, viandanti erranti.
Sulle poesie che urlano silenzi
l'indefinito scrive nuvole di pensieri
e forse cupi echi di respiro
che poi diventano gorgoglii di temporali.
Si anella come fumo di sigaretta,
che sale e poi scompare
nell'aria quando scende la mestizia,
l'indefinito tocco di carezza.

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 23/12/2011 12:59
    L'indefinito.. Parola che ha davvero tanti significati, ma qual'è quello giusto? Bella.^^
  • Anonimo il 19/12/2011 12:20
    bellissima introspezione manuela... versi ben stilati che descrivono l'indefinito... come spazio, pensieri, sentimenti...
    milto bella complòimenti di cuore carla
  • Aedo il 05/12/2011 00:15
    L'indefinito, una meta della nostra difficile vita. Brava!
    Ignazio
  • Attanasio D'Agostino il 02/12/2011 21:17
    ..."Sulle poesie che urlano silenzi"...
    ..."l'indefinito tocco di carezza".
    con un tocco di bravura hai definito, in versi, l'indefinito
    mi piace molto, un caro saluto Tanà.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0