PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cambio cielo

In un cassetto,
delicatamente,
ho posato
parole incantate
che mi hanno acceso e stregato.
Un filo che credevo spezzato.

Nella scatola dei ricordi
giacciono
corpi avvinghiati
che di eros e passione
hanno fatto virtù.

Nella mia valigia,
sparpagliati,
gli odori della mia vita
che non mi lasceranno mai.

Ho inaffiato le piante,
staccato la luce,
chiusi rubinetti di acqua e gas.

Una porta dietro di me,
adesso vengo da te.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0