PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Uva spina

Grappoli
d'uva spina che d'essenza sanno
col gusto aspro di vino nuovo
in bocca
a ripetere amore eterno offendendo
papille gustative
avezze a nettare d'annata
d'un sommelier perso, fra mille tentazioni
ubriacanti
grappoli, di rosse ciliegie a mò d'orecchini
da mangiare
in succoso delirio di sensi.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 23/11/2011 11:48
    versi eleganti che scorrono belli e sinceri... bella l'immagine di rosse ciliegie che sprigionano desideri sensuali... complimenti di cuore un bacione
  • - Giama - il 22/11/2011 22:23
    Molto bella, intensa nel fluire dei versi che sbocciano in questo fiorire dei sensi..
    complimenti!
    saluto
    Gia
  • Ada Piras il 22/11/2011 21:03
    colorata e gustosa.. scusa
  • Ada Piras il 22/11/2011 21:02
    Che bella.. colorata e gustisa.
  • loretta margherita citarei il 22/11/2011 20:55
    molto sensuale bella amico mio
  • Alessia Torres il 22/11/2011 20:04
    Una bella ed esuberante contemplazione di un frutto rinomato e dal peculire aroma!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0