username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A Travaglio

Una delle rare lingue glabre
in un'Italia inconsapevole -
che ascolta solo VESPE,
ONOREVOLI e CUOCHI.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • SalvatoreCierro il 20/07/2012 23:26
    Travaglio l'onesto, che guarda oltre la politica e oltre i suoi credi politici, che grande uomo! Descrizione perfetta del personaggio, e molto significativi i due versi che descrive con esattezza il gusto di ascoltare un certo tipo di persone al posto del nostro Marco

18 commenti:

  • Egon il 20/04/2008 05:26
    posso dire con certezza che travaglio è ingarbugliato in reti di società segrete, era un tonno, ora diviso in porzioni in tante scatolette
  • Umberto Briacco il 06/12/2007 15:48
    Ottima riflessione. Piacevole questa poesia sociale.
  • Phil Ethasimon il 13/10/2007 10:38
    È proprio questo il nostro Travaglio, che concordiamo con le sue verita', ma poi, ci comportiamo come vespe, onorevolo e cuochi...
  • Riccardo Brumana il 01/09/2007 23:19
    ... che ascolta solo chi ritiene più simpatico "o meno antipatico, che dir si voglia" anzichè ascoltare chi è più capace e concreto ma meno giocoliere! e intanto corriamo dietro al pallone che ci svia dai problemi che ci soffocano. grazie per la riflessione.
  • Luigi Lucantoni il 07/07/2007 23:20
    Se cominciate a dirmi che non serve aggiungere altro non serve che mi intasate la pagina
  • Lestat V il 04/07/2007 20:22
    ciao luigi si e' vero mi piace edwrd munch! i suoi quadri sono bellissimi!!! grazie per il commento. Peccato che scriviamo in modo diverso a rilleggerci.
  • Phil Ethasimon il 03/07/2007 11:27
    Anche B. Grillo spesso dice amare verita, sulle brutture dei potenti.
    Ma poi, la maggioranza dei Grillini che ho conosciuto, nel loro piccolo, in minor proporzione fanno...
    altrettanto!
  • Luca Vincenzo Simbari il 27/06/2007 08:38
    Piaciuta!
  • Egon il 24/06/2007 16:51
    Travaglio conosce la verità ma lavora comunque per chi ce la nasconde, potrebbe fare qualcosa di più concreto con la notorietà che ha raggiunto
  • Rudy Mentale il 21/06/2007 23:06
    Scusate se mi intrometto, ma la politica non è la gestione della cosa pubblica? Così come lo sono a volte i sentimenti.
    Travaglio non parla quasi mai di politica ma di giustizia. Dice cose che in fondo tutti approviamo fin quando non vediamo criticato il nostro leader di riferimento. Per carità, non sto dicendo che Travaglio è un santo. È solo un giornalista serio... merce rara al giorno d'oggi. Invece di pensare quanto è antipatico, bisognerebbe ascoltare le informazioni che ci dà; perchè cita solo documenti ufficiali. Ce ne fossero... anche se come poesia questa non vale molto.
    rudy
  • Luigi Lucantoni il 21/06/2007 19:07
    Ho capito, ti dirò che in relatà io parlo soprattutto di filosofia,
    per puro caso mi hai letto propio le cose di ambito politico
  • Cleonice Parisi il 21/06/2007 19:02
    Allora io spesso scrivo di spiritualità e tu di politica, seguiamo entrambi il nostro disegno interiore nel dire dell nostra penna.
  • Luigi Lucantoni il 21/06/2007 18:58
    Scusami ma non ho capito niente!
  • Cleonice Parisi il 21/06/2007 18:54
    Come mai tanta politica nel tuo dire, e come dire a me, come mai tanta spiritualità nel mio. Sono i nostri disegni interiori che manovrano penna.
  • Duccio Monfardini il 19/06/2007 18:56
    bella. ti avrei dato un 9. ciao, duccio.
  • Diana Moretti il 14/06/2007 10:49
    diretta ed efficace..
  • Ugo Mastrogiovanni il 11/06/2007 20:39
    La trovo piacevole e veritiera.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0