accedi   |   crea nuovo account

Alluvione

Il vento spira, forte, potente, distruttivo
in alto nel cielo ci sono le nuvole
sono grigie, vuote, opache.
Sono nuvole cariche di pioggia,
cariche del dolore di chi aspetta
impotente, sotto questo cielo tremendo
una fine che non gli compete
armato soltanto di se stesso
e di nient'altro.

Cade una goccia, una soltanto
in questo mondo dilaniato dalle guerre
noi esseri umani che piangiamo per un dolore
che siamo noi a procurare, adesso non sappiamo
piangere per nient'altro che non sia
il dolore che c'imprime la terra
nostro sommo giudice
colui il quale soltanto
potrà punirci,
per i nostri peccati.

La pioggia, che tanto amavo
adesso è diventata un terrore oscuro
che travolge ogni cosa avvolgendo tutto
nel suo stormo di tuoni e di lampi.
E noi non possiamo far nulla
se non osservare, la tremenda rabbia
di chi ci ha raccolti, nutriti, sfamati
e di chi è stata sfruttata, distrutta
resa semplice e sterile terra da distruggere
nella nostra infinita cupidigia.

La tempesta che raggela gli animi
divora ogni cosa:
le case e le vetture, le persone
e il loro cuore, già freddo
per questo mondo talmente falso
da sembrare nulla di più che cenere
che si disperde nel vento
come foglie secche
che si staccano dal ramo
dell'albero del mondo.

Il fango scorre come un fiume
inonda ogni cosa, porta con se le persone.
Non è un fiume d'acqua limpida
al pari dello stige, è il fiume dei morti
che reca seco le anime deturpate dal mondo
le trasporta nell'oblio, sommergendo ogni cosa
sin quando non otterrà la sua fine,

12

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 23/11/2011 12:54
    Descrizione bella e dolorosa di un fenomeno naturale, la pioggia, che a volte diventa tempesta inesorabile che allaga e divora ogni cosa, lasciandoci impotenti. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0