PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come un'auto pirata

Sei spuntata all'improvviso
al crocevia
della mia Vita.
... Non t'aspettavo... o forse sì!
Mi hai travolto in pieno,
e fatto a pezzetti
tutte le mie A.
E senza fermarti
sei fuggita via,
lasciandomi per compagnia
soltanto i segni indelebili
della tua frenata.
A terra raccolgo da solo
ciò che rimane di me.
Un solo epitaffio vola
sull'asfalto bollente:
"fatti forza"!
Ma la mia Anima
stenta a prendere
i numeri della tua targa!
... E c'è silenzio, tutt'intorno!!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • fortunato campanile il 24/11/2011 10:32
    ... ne esci sempre distrutto. e la riabilitazione è sempre lunga. grazie, alèd!
  • Alèd il 23/11/2011 18:10
    L importante che non ti sei fatto troppo male...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0