PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tra le case del kianshan: yeni e i vecchi

Accompagnare qualcuno verso le ombre
Da un senso di grande rispetto.


Intravedere la timidezza,
Dai volti con cui il passato vive,
Un presente che è vivo,
Eppure è lontano.


Ci sono giardini e orticelli
Dove il tempo gira
Su un altro percorso
E l'eco delle cose
Arriva solo da
Lontano

Quando il sole sorge
Non c'e piu spazio per stare
Ad ascoltare
E tutto sfuma dalla consapevolezza,
Mentre lo sfondo va in automatico.

Nevica tra le case del kianshan
e
Il bambino e' fuori Al freddo,
con addosso solo
Un cappottino rosa

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 26/11/2011 13:55
    Triste seppur musicale e scorrevole questa tua veramente bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0