PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricordando Chiara e Fabio

Avanza scomposto e impietoso
l'urlo color fuliggine
di un Satana che rattrappisce le speranze,
candele e teschi
impauriscono l'aria
e obbligano la mente
a cercare un nascondiglio permanente.
Era là, quel giorno, il bosco
immobile, silenzioso e bastardo
nella brughiera varesina
incastrato
tra Arsago Seprio e Somma Lombardo;
era là, sì,
e gridare non sapeva,
forse neppure desiderava
il rantolio di due giovani
che per satanica follia
costretti erano a congedarsi dall'esistere
senza neppure averlo potuto assaggiare;
Chiara Marino
Fabio Tollis
per loro erano pronte
due tombe innaturali
custodite da un verde indifferente
vite trafitte
dallo sghignazzamento
sotto forma di pugnale insanguinato
di giovinastri ebbri
di irrazionalità e maledizione;
e l'aeroporto di Malpensa
seguitava a scintillare
in un'estranea, sbuffante lontananza
il sibilo di aerei
che si alzavano in volo
come due anime indifese e innocenti;
Chiara, Fabio
il sole vi ha sorriso
dove il mondo vi ha ucciso,
siate pace per la pace
con le vostre anime
che danzano leggere sulle nuvole.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • cristiano comelli il 25/11/2011 00:05
    Mitica Karen, intanto grazie per la tua richiesta di amicizia; vi aderirei ovviamente volentieri ma purtroppo la procedura non mi consente, come di consueto, di confermare la richiesta, non so perchè. Comunque siamo amici lo stesso anche senza queste procedure. Sui Tg hai pienamente ragione, siccome tra le altre cose collaboro anche con dei quotidiani mi sono sempre domandato per quale motivo noi giornalisti abbiamo il vizio talvolta di esasperare il negativo e mettere in un cantuccio il positivo, come se desse fastidio. Nei miei articoli cerco sempre di valorizzare il positivo ma mi rendo conto che la realtà comunicazionale è un elefante che, talora, ti schiaccia lasciandoti poca libertà di azione. Molto meglio la poesia, lì si può esprimere tutto il bello che si desidera senza condizionamenti nè impedimenti di sorta.
    p. s: complimenti per lafoto da te scelta che fa risaltare, scusami l'ardire, la tua bellezza solare. Sei proprio una cara ragazza. Vietato cambiare. Ciao.
  • karen tognini il 24/11/2011 21:32
    Ti diro' Cristiano che seguo pochissimo la cronaca nera... ormai il tg mi fa quasi paura ascoltarlo...è accaduto dalle tue parti quindi è normale che ti abbia colpito ancora di piu'...è un mondo malato... ormai viviamo con scampoli d'amore... grazie di tutto.. i tuoi commenti sono preziosi...
    ciao
    k
  • Vincenzo Capitanucci il 24/11/2011 19:10
    e l'Aeroporto di Mal-pensa continuava a scintillare... Bravo Cristiano... no all'indifferenza...
  • cristiano comelli il 24/11/2011 18:41
    Grazie infinite, Karen. L'episodio mi ha scosso molto nel profondo perchè prima di tutto impreco contro l'ingiustizia che vuole due giovani vite spezzate ancora prima di poter assaggiare davvero la vita. E poi quel vuoto di valori delle bestie di Satana. Ho ancora i brividi perchè peraltro l'episodio si è verificato non lontanissimo da dove vivo.
    Sono convinto che Chiara e Fabio, dovunque siano, ora stiano dicendo ai loro coetanei e agli uomini in generale: non fatevi condizionare dai falsi valori, ragionate con la vostra testa, sbaglierete ma lo farete con la farina del vostro sacco e non facendovi trascinare da chi vi vuole male. La poesia vuole anche essere una preghiera affinchè Chiara e Fabio abbiano la pace che meritano nel regno dei cieli in cui mi sforzo di credere nonostante le mille bruture che animano questo mondo. E che noi, incontrandoci atraverso questo sito, cerchiamo di attenuare valorizzando quanto di positivo invece e indubbiamente vi è.
    Ciao.
  • karen tognini il 24/11/2011 18:35
    Da brividi... bravo Cristiano...

    Chiara, Fabio
    il sole vi ha sorriso
    dove il mondo vi ha ucciso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0