PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La palla rimbalza e vola

Avanti andiamo
corre veloce
la palla in moto

perpetuo, lenta
da sorgente a
foce e viceversa.

Poi si ferma, e
prende un colpo
su se stessa gira

rimbalza e vola
e la gente osserva
incantata grida

rotonda imperfetta
oggetto per spinta
si muove, lo vedi.

Gira il mondo
con il dito e sei
già in un altro

posto di amore
e sensazioni cambiano
nel vortice

tra sogno suoni
realtà e illusioni
magia e ragioni.

Così calciandola
centrata! Parte
oltre la rete

sfiora il palo alto
il suo cuoio cozza
sul lampione

lo colpisce e rompe
e si rompe la sfera.
A casa ragazzi

partita chiusa.
Luce fioca di stelle
sul prato ferita

tra vetri di lampadina
lentamente si deforma
e pssss... sgonfia, si riposa.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anna Raccardi il 28/11/2011 06:54
    ciao raffaele e una poesia bellissima speciale si sgonfia e riposa bel finale complimenti
  • Anonimo il 25/11/2011 08:48
    Originale, come tu sai essere, Raffaele.. e mai scontanto!
  • Elisabetta Fabrini il 25/11/2011 08:36
    Geniale parabola di un volo speciale...
    Molto molto particolare, bellissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0