accedi   |   crea nuovo account

Augurio pe' mme'

mò vene Natale,
nun tengo denari...
fummo na' pippa e,
me vaco a cuccà..
quann'è stanotte,
ca sparano e' botte...
me metto o' cazone.
e vaco a vedè!
e buon Natale pur' a te.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 26/11/2011 14:01
    La cantavamo da bambino mentre giocavamo con i mortaretti e me la ricordo ancora.
  • cristiano comelli il 25/11/2011 16:14
    Mi associo nel ricordo del grande Renato Carosone che questa poesia ricorda per ampi tratti.
  • Anonimo il 25/11/2011 14:39
    mi hai fatto pensare a Carosone... molto simpatica
    un abbracci carla

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0