PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'anima

Non credere
che
l'anima debba essere
veloce
precipitarsi
nell'inferno a rotta di collo
o ascendere in paradiso più
fulminea della luce o delle stelle.

No
io penso che l'anima
sia lenta e
accolga in ampi giri
il tempo suo
e or sale or scende
una scala
a poco a poco
e quando è molto in alto
o molto in basso
le prende uno stupore
le sembra che il tempo
sia stato veloce molto
ma così solo le pare

come quando l'ultima sabbia
della clessidra
cade veloce nel vetro...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 26/11/2011 19:58
    un modo originale di vedere l'anima, apprezzatissima, complimenti
  • mariateresa morry il 26/11/2011 19:04
    Complimenti roberto, molto bella questa tua.
    L'immagine dell'anima che coglie in ampi giri le evoluzioni del tempo mi concilia con l'idea del nostro modo di sentire le cose, a volte impercettibile eppure sempre mobile. Ti metto tra i preferiti.
  • Anonimo il 26/11/2011 16:48
    il problema è un altro: esiste un'anima?
  • Ada Piras il 26/11/2011 16:15
    Bella.. fa pensare e forse è proprio cosi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0