username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Eros

I fantasmi del passato
si eclissano
dopo le prime luci dell'alba.
Un raggio
della stella del mattino
accarezza le mie labbra.
Nei labirinti del mio cuore
il boato.
Sono invasato
dall'antico dio.
Niente è più dolce
del furore mistico
dell'amore.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • rossella loconte il 13/05/2012 11:33
    ferite cicatrizzate e il ritorno ad amare... bellissima
  • Ada Piras il 26/11/2011 16:17
    Bellissima.. forte e delicata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0