accedi   |   crea nuovo account

Di notte

Stanotte avrei voluto placarmi
tra i tuoi seni
e i tuoi gatti.
Mi fornisci di un cuscino
misero palleativo alle tue forme
ed io ci affondo con rassegnazione
nel buio solitario della tua stanza

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • agave il 02/12/2011 16:26
    struggimento mio... così grazioso consideratoche è passato un bel po di tempo
  • Anonimo il 02/12/2011 16:17
    Amore tuo ( verso una donna ) o amore suo verso di te. Nel dubbio, apprezzo.
  • Stanislao Mounlisky il 27/11/2011 08:54
    passione e impossibilità miscelate in bei versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0