PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A me stessa

Nodi su nodi,
germogliano inerti
come inganni estremi,
consumando una voce di
tiepida rugiada.
Solitudine!
Solitudine del pensiero,
della carne,
sola come il freddo tra
i corpi di amanti o
più che mai desolata
come l'immensa vanità
del tutto.
Dispero tra amaro
e noia, mentre il fango
cinge il mondo in
un bacio, che sa
di vana promessa.

 

2
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/04/2012 16:49
    la poesia è alta, anzi altissima... e ne si sente tutta, la velata, intima sofferenza!
  • Grazia Denaro il 04/02/2012 23:41
    Poesia che sa di disperazione e solitudine specie dell'anima, molto ben stilata, piaciuta.

8 commenti:

  • augusta il 27/10/2012 09:24
    molto bella e anche malinconica... scava dentro
  • Gianni Spadavecchia il 21/12/2011 14:35
    Non si è mai soli.. Ma ognuno di noi credo sappia che significhi soffrire e sentirsi soli.. Bella!
  • Anonimo il 28/11/2011 16:42
    Bellissima poesia, Luana! Racconta di un profondo e sentito stato d'animo. Scritta in modo lineare e d'impatto, regala sensazioni intense.
  • Anonimo il 28/11/2011 15:54
    malinconia solitudine desolazione, compagne a volte assidue e presenti... brava luana versi molto intensi complimenti carla
  • Vincenzo Capitanucci il 28/11/2011 08:50
    Bellissima Luana... nel fango... ci sarà solo il bacio di una vana promessa...?... finirà così l'eternità vivente nel cuore dell'Uomo...
  • agave il 28/11/2011 00:51
    trovo che il tuo componimento sia ben fatto complimenti
  • karen tognini il 27/11/2011 22:29
    Molto bella Luana.. toni molto malinconici..
    Dispero tra amaro
    e noia, mentre il fango
    cinge il mondo in
    un bacio, che sa
    di vana promessa.
  • mariateresa morry il 27/11/2011 21:40
    Trovo molto intensa questa tua composizione. Della solitudine può scrivere soltanto chi la conosce veramente, e non per la durata di un mese o due. C'è però una osservazione.. la solitudine è anche capace di far spiccare dei voli incredibili quando il bacio al mondo... sei tu

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0