PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La nuvola indispettita

In un lago fresco e illuminato
un piccolo lupo beveva assetato.
Una nuvola libera e allegra
posò la sua ombra lunga e distesa.
"Perchè mi oscuri con la tua ombra?"
Disse il lupo lungo la sponda.
"Piccolo lupo amico sincero,
sei solo coperto da un velo leggero".
"Il pelo si è tutto gelato
e nel freddo sono affogato!".

La nuvola seria e indispettita
strizzò le sue membra con molta fatica,
tantissime gocce caddero sul pelo
e un fulmine limpido accese il cielo.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • mauri huis il 17/12/2011 18:42
    simpatica: a lupo rompic... giusto un bel secchio di goccioloni. eh eh
  • Viky leskj il 15/12/2011 14:48
    l'ultima frase mi è piaciuta particolarmente.
    Una scena insolita che provoca nel lettore qualcosa di diverso dalle solite poesie.
    Brava
  • - Giama - il 28/11/2011 15:17
    Un quadro vivente grazie alla tua penna, immagini che si muovono, proprio come il passaggio delle nuvole; e poi c'è quell'istantanea del fulmine: una rappresentazione perfetta!
    Bravissima e un saluto
    Gia
  • senzamaninbicicletta il 28/11/2011 09:55
    nuvoletta un po' ... io sono dalla parte del lupo (ma che fine ha fatto? fulminato pure?)filastrocca simpatica
  • Stanislao Mounlisky il 28/11/2011 09:53
    morale amara... chi sta in alto ha sempre l'ultima parola...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0