accedi   |   crea nuovo account

Ad una foglia errante

Fermati o foglia,
dove te ne vai
in balia del vento?

Parlami della terra
che ti alimentò
ed ora ti abbandona,

dimmi della gemma
che partorì il suo fiore,
della primavera
e dell'estate.

Raccontami degli uccelli
e luce trasformata in vita
e dei fantasmi della notte
e della luna argentata
e delle stelle fisse e trepide
e del sibilo del vento
e della pioggia e della brina.

Narrami del divenire
qui seduta accanto
e poi va' verso il tuo destino,
una parte di me con te verrà
a farti compagnia.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0