accedi   |   crea nuovo account

A mio fratello Dante

Dei brandelli di quel ragazzo
ora non resta che cenere,

dei motti pungenti
del grande cuore squarciato
più niente.

Solo la mamma
lo ha tutto scolpito
nel petto.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ada Piras il 29/11/2011 11:50
    Una dedica sentita.. fra le più belle.
  • Ettore Vita il 29/11/2011 11:41
    Ha segnato la mia vita e il mio carattere; ha segnoto la vita di tutta la famiglia. Ogni volta che ci penso rivivo quei momenti. Aveva una intelligenza viva, ed un cuore grande, generoso. Non era fatto per la mediocrità.
    Grazie del vostro commento, anche se certi sentimenti rattristano, forse sono i soli che ci possono rendere più buoni.
  • Stanislao Mounlisky il 29/11/2011 11:30
    anche se non è uguale a una madre, il tuo cuore lo vedo occupato molto profondamente da questo tuo fratello che non invecchierà...
  • Anonimo il 29/11/2011 11:16
    dante hai toccato con me un punto dolente... lirica forte piena di dolore commovente... ora sono aria, spirito puro, energia... sono con noi sempre...
    ps se mi posso permettere un abbraccio alla tua mamma

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0