PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anima lacera

Tu quel giorno
hai ucciso
l'amore,
più assordante
di una bomba.
Volevo viverti,
ero affamata.
Sarei morta
fra le tue labbra,
ho cercato
ceneri
di un fuoco agonizzante
ma quelle ceneri
sono state
spazzate via
dal vento.
Mi hai lasciato
un cuore
che respira
a fatica,
ne limita il battito,
sospende per qualche
istante,
la vita.
SONO DISPERATA.
Mi hai ingannata
lasciandomi
anche,
un'anima lacera,
un corpo
pieno di dolore
e una sofferenza
da piegare
la mente.

 

5
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/03/2013 14:37
    Il ritmo spezzato rende appieno l'affanno e la fatica di quest'anima tradita e uccisa. Molto efficace. Coraggio!
    Non c'è notte che non veda il giorno.

7 commenti:

  • augusta il 04/03/2013 16:03
    grazie romi del tuo passaggio.. 1 beso..
  • augusta il 18/04/2012 15:14
    ho dovuto rileggerla... si forse hai ragione... brutale, molto forte, grazie.
  • Anonimo il 18/04/2012 15:07
    l'ho trovata brutale... ma nel senso poetico... come se tu volessi rendere quell'idea lì di brutalità, davvero immensa!!!
  • John Barleycorn il 23/01/2012 08:22
    Bellissima, complimenti sai rendere in pieno i tuoi sentimenti.
  • Anonimo il 15/12/2011 20:13
    Mammamia che forza espressiva in questa poesia... dirti la mia solidarietà servirebbe a poco... so solo una storia come la tua non può che temprarti alle avversità della vita. Un consiglio... non indurire il tuo cuore... fidati di me, vai a leggere il mio racconto Aspettando l'amore... capirai. fai conto che quello sia il mio commento( è una breve riflessione... ecco il link... http://www. poesieracconti. it/racconti/opera-9578
    Ciaociao
  • Elisabetta Fabrini il 29/11/2011 18:57
    Il sole sorge sempre... rinascerai anche tu più forte di prima... nessuno merita le tue lacrime, è banale ma è così!
  • Anonimo il 29/11/2011 17:09
    la fine di un amore è straziante... a volte insuperabile... una descrizione forte ed attenta anche se molto sofferta in questa tua bella poesia complimenti carla

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0