accedi   |   crea nuovo account

Salto

accenno un sorriso..

sto per tuffarmi nel mio mondo..
qui e' l'infinito..
niente..
tutto scompare

metre mi libro il vento mi cancella i pensieri..
e muoio e rinasco..
e muoio e rinasco ancora..

corrente elettrica percorre la mia schiena
come la prima volta.. ogni volta..
ogni salto è nuova vita..

questo spazio senza appigli per sapere chi sono..
se valgo e se sono degno di questa vita..

quante volte.. muoio e rinasco..
muoio e rinasco ancora
ogni volta...

Leggero volo e si placano le ferite che ho dentro

percepisco mille mani che sorreggono la mia caduta..
mi fondo con loro.. non ho più paura..
inizio a danzare con loro..

come un fuoco d'artifico la mia anima esplode da un bossolo fatto prigione da ormai troppo tempo..

riesco a sentirvi... state suonando per me.. cantate per me!!!
... sono LUCE...


... strappo...

La corda si tende...

e rinasce ciò che credevo scomparso..

la realtà torna dolorosa a rifluire in me

questo mio corpo che non vive sospeso.. ma a questa vita che pesa...


Allora ricerco il salto.. la vita nuova

e la vertigine e il vuoto

e muoio e rinasco

e muoio e rinasco ancora
ogni volta...

.. io sparisco..

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 29/11/2011 20:33
    qui trapela la passione per un amore che si desidera da tempo... quello che non ci si rassegna d'aver perso... non è facile rassegnarsi... molto bella!