accedi   |   crea nuovo account

Mancata vita

Mi ricordo l'estate, l'estate dai sapori rimasti amari in bocca ora e ieri,
come si fa a non rammentare candide e dolci vie su cui camminai felicemente,
la campagna ed ora il deserto, il calore che diventa gelo.
Come sarà mai possibile abituarmi dopo tutto questo tempo?
Non riesco, non riesco proprio a vivere.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti: