PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il vuoto

Ho appeso al vecchio trave un cestino di rose secche
per ornare una casa anche troppo infiocchettata
queste rose ormai vecchie di un passato lungo amore
sono come l'aridità che vaga nella mia onestà.

Ho inaffiato il mio bonsai
che da piccolo che era si ritrova verde e folto
un bonsai giovane e forte di un passato lungo amore
è come l'umidità che arriva nella mia avidità.

Ho cercato, ho sperato, ho lottato, ho atteso
in questa umile casa che è la mia vita
secca come le mie vecchie rose
verde e rigogliosa come il mio bonsai.

Ora vedo e trovo solo vuoto
in ogni stanza che la compone
apro porte, armadi, cassetti
che trovo tutti vuoti e secchi
ma con ancora tanto colore.

Il vuoto rimbomba
il vuoto accoglie
il vuoto risucchia
il vuoto attende di essere riempito.

Le rose si sono seccate
il bonsai pur piccolo è sopravvissuto
il vuoto che ora vivo rimbomba e mi risucchia il cuore
ma l'anima che preme è pronta ad accogliere ed ad essere riempita.

Se non ti conoscessi bene
direi che te ne stai andando
sbattendo la porta della stanza
forse la sola ancora piena
portandoti via ogni cosa che mi hai donato
facendomi prepare lentamente all'ennesimo vuoto.

 

l'autore stella luce ha riportato queste note sull'opera

... parole dedicate a questo Novembre che da sempre mi fa soffire... quando arriva ho sempre il terrore che mi porti via qualcosa o qualcuno a cui tengo..


2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/02/2012 10:12
    "sono come l'aridità che vaga nella mia onestà" ... solo uno dei passaggi che ti lasciano senza parole, arrivano come se dovessero dire "fermati e rileggimi fino all'ossessione". Bravissima... come sempre.

5 commenti:

  • stella luce il 01/12/2011 13:32
    grazie per i vostri commenti un abbraccio...
  • Roberto Tommasi il 30/11/2011 12:32
    Veramente bella, complimenti!
  • Stanislao Mounlisky il 30/11/2011 11:52
    versi che parlano di ansia ancora più che di solitudine...
  • Ferdinando Gallasso il 30/11/2011 11:19
    Stupenda poesia, così intensa dal primo fino all'ultimo verso...
  • Ada Piras il 30/11/2011 10:52
    Giorno per giorno tornerai a riempire quel vuoto..
    e le rose rifioriranno.. se lo conosci bene.
    Bellissima poesia.. stella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0